Sassi aguzzi

“CHE LE VOSTRE AZIONI SIANO SEMPRE IL RISULTATO DI UNA SCELTA PERSONALE BEN PONDERATA!”

 

“Non lasciatevi guidare ciecamente da nessuno nella scelta nel percorso da seguire. Voi siete il percorso. Se vi incamminate per la via che non vi appartiene, badando soltanto alle opinioni e ai consigli degli altri, siano essi familiari, amici, compagni, la vostra vita si trasformerà nel tentativo costante di rimanere in equilibrio su di una strada cosparsa di sassi aguzzi e acuminati, che si intervallano senza fine nel fiume di un’esistenza dimezzata.”

Irene Belloni

Combattiamo l’ignoranza!!!

“Le incomprensioni sono sempre causate dall’incapacità di comprendere il punto di vista altrui. Il miglior modo per combattere l’ignoranza è quello di diffondere la conoscenza in modo sistematico. Con questo obiettivo in mente, è fondamentale favorire gli scambi di idee e le relazioni umane”.

Nikola Tesla

I passanti

La scelta del percorso risiede nelle nostre intenzioni.

Vaghiamo inconsapevoli al centro dell’universo

e comprendiamo la nostra essenza

osservando con la coda dell’occhio

le possibilità che ci siamo lasciati alle spalle

per realizzare ciò che Siamo.

Sfere di energia che urtano l’una contro l’altra,

atolli sconfinati di un oceano collettivo,

passanti dai mille volti

in marcia verso le stelle.

 

Irene Belloni

 

Ogni incontro suggerisce una nuova potenziale direzione…

“La fede, come la paura o l’amore, è una forza che va compresa come noi comprendiamo la teoria della relatività, il principio di indeterminazione, fenomeni che stabiliscono il corso della nostra vita. Ieri la mia vita andava in una direzione, oggi va verso un’altra, ieri credevo che non avrei mai fatto quello che ho fatto oggi, queste forze che spesso ricreano tempo e spazio, che possono modellare e alterare chi immaginiamo di essere, cominciano molto prima che nasciamo e continuano dopo che spiriamo. Le nostre vite e le nostre scelte, come traiettorie dei quanti, sono comprese momento per momento, a ogni punto di intersezione, ogni incontro suggerisce una nuova potenziale direzione”.

Citazione tratta dal film Cloud Atlas