Soffio di saggezza

“Credete di vederci solo perchè avete gli occhi,

ma vivete nel buio.

E’ la vostra cecità che dà il buio.

Parlo del fatto che non vedete al di là del vostro naso

perchè vi attaccate a ciò che è tangibile

e perdete di vista la realtà vera.

E’ così che nascono le vostre paure e insicurezze.

Dovete imparare a usare la vostra intuizione creativa

per distinguere l’essenza delle cose ed essere più consapevoli.

Distinguere l’apparenza superficiale dall’essenza della vita.

L’uno è il potere di Maya,

l’altro è il vostro lasciapassare

per una vita quasi scevra da paure.

Non è facile perchè, per vostra natura,

date importanza a ciò che luccica

e non vivete che raramente in modo consapevole.

Come fare, chiederete voi?

Dovete piano piano riuscire a vivere più consapevolmente,

ma soprattutto conoscendo la vostre potenzialità

e la vostra deità,

passatemi il termine,

e il fatto che le vostre prigioni

e la vostra libertà siete voi a crearle.”

C.M. – Un Maestro invisibile in Un soffio di serenità (C.Tenca/R.Barioglio/S.Montarolo)