Uno speciale Omaggio

https://i2.wp.com/www.axismundi.biz/wp-content/uploads/2008/09/teosofia.bmp

“Nessuno ha merito per ciò che fa. Ognuno canalizza ciò che è scritto sul copione esistenziale. L’attore non ha merito per la commedia che recita. Non ha nemmeno merito per il colore e il calore che dà, individualmente alla sua parte. Dà secondo ciò che la natura gli permette di dare”.

Bernardino del Boca

The Magic Circle

“Credo fermamente che l’uomo stia progredendo. Ormai si va prendendo sempre più coscienza che le capacità magiche sono dentro ciascuno di noi, senza distinzione. L’Uomo Nuovo, l’uomo dell’età dell’Acquario, userà la magia ed i suoi poteri naturali con la stessa facilità con cui noi oggi usiamo il telefono o prendiamo un’aspirina. E’ giunto il momento in cui, coloro che sanno di più devono mettersi al servizio degli altri, devono insegnare ciò che hanno imparato. Solo così l’umanità può progredire.”

Antonio Amerio

Uno speciale Omaggio

 

 

“L’Età dell’Acquario,  con il suo nuovo piano di coscienza che permetterà a certi uomini di controllare la struttura atomica del mondo come il vasaio controlla la sua argilla, sarà il tempo in cui l’uomo potrà comprendere il processo per cui ha vissuto centinaia e anche migliaia di vite, ogni volta in corpi fisici differenti e comprenderà soprattutto come usare la grande forza del Desiderio costruttivo, basata sull’Energia divina. Questa Energia divina può essere usata coscientemente soltanto da chi ha conquistato la Saggezza, con tutto quello che ciò comporta, e che perciò pensa e opera mediante la Linea del Cuore.
L’Età dell’Acquario è per questo caratterizzata dal vivere lungo la linea del cuore.
Chi non impara a porgere l’altra guancia all’ignorante, al pauroso e all’egoista, chi non sa vivere con semplicità, chi non può far a meno di identificarsi con le cose apprese, con la sua personalità, con la sua deformazione professionale, non può, né potrà –se non cambia –  comprendere le cose che sono oltre la mente. L’uomo dell’Acquario inizierà a modificarsi con l’aumento spontaneo e graduale delle sue facoltà auditive, ciò lo porterà ad acquistare quella sensibilità che gli permetterà di captare vibrazioni provenienti da molto lontano nello spazio, oltre che da profondità ignorate del suo essere. La Realtà della nostra vita acquisterà così nuove dimensioni, e molte manifestazioni che sembrano miracolose al nostro presente stato di coscienza, saranno riconosciute naturali e normali come l’uso dei simboli per formare le parole quando si è appreso l’alfabeto.
Il Conte di Saint Germain ha detto: “Quando gli uomini dimenticano l’Amore, essi deliberatamente e coscientemente scelgono l’esperienza del caos. Chi cerca di  vivere senza Amore non può sopravvivere a lungo in nessun luogo del creato. Ogni sforzo fatto senza amore ritorna al caos senza forma, così che la sua sostanza possa essere usata ancora e con Amore, e produrre una forma nuova e perfetta”.

Bernardino del Boca

Donate un pensiero d’Amore all’Umanità…

“Stiamo andando verso tempi in cui, per lo sviluppo dell’inconscio collettivo, sono molto più importanti i gesti interiori, anche se non manifestati, ma profondamente sentiti, che i gesti reclamizzati dai mass-media. Se riusciamo a far tremare il nostro cuore, con un sentimento d’amore, noi apriamo una strada verso la nuova coscienza. Ci basta inviare pensieri d’amore con le nostre preghiere, con il nostro pensiero, per unire le cose che sono disunite per gli inganni dell’ignoranza, dell’egoismo e della paura. Ci basta guardare, per strada, le persone, gli animali, le cose, e inviare ad essi, silenziosamente, il calore del nostro cuore, le energie benefiche della nostra benedizione, per tessere quella forte rete che li salverà dai disastri quando la Natura si ribellerà ai mali originati dalla stupidità umana.  I pionieri dell’Età dell’Acquario già calcano i sentieri del cuore, per farne strade maestre.”

Bernardino del Boca