Beauty

“La bellezza non è una qualità delle cose stesse: essa esiste solamente nella mente che le contempla ed ogni mente percepisce una diversa bellezza”.

David Hume

Annunci

Guardate la realtà con gli occhi del Cuore…

“Tutte le volte che non siamo in uno stato di gioia, che non siamo innamorati del mondo e soffriamo per una qualche ragione, il motivo è che non riusciamo a vedere con gli occhi del Cuore quanto sta accadendo intorno  a noi. Lamentiamoci, arrabbiamoci, deprimiamoci, proviamo paura o sconforto, gridiamo il nostro fastidio, facciamo insomma tutto quanto siamo soliti fare; ma, una volta tornati in noi, anche se accade dopo qualche ora, cominciamo a pensare in maniera capovolta rispetto al consueto:

“Io sto male solo perchè non ho occhi per vedere il mondo, altrimenti vedrei solo Bellezza.”

“Non sono io a stare male, ma l’apparato psicofisico di cui sono ospite, la mia natura animale.”

“La sofferenza che questa macchina biologica sta provando, non è dovuta a qualcosa che non va bene nel mondo esterno, ma al fatto che essa è stata progettata per sopravvivere, non per cogliere la Verità.”

“Ne ho abbastanza di questa allucinazione. IO VOGLIO VEDERE IL MONDO PER COME VERAMENTE E’.”

Ripetiamo questo concetto, con maggiore chiarezza. Non appena ce ne ricordiamo, ci fermiamo un attimo e assumiamo un atteggiamento che lentamente cambierà la nostra vita:

“Se non sono nella gioia è perchè sto guardando il mondo con gli occhi della personalità, quindi sto vedendo brutto, o sbagliato, qualcosa che invece è bello. VOGLIO VEDERE QUESTA BELLEZZA.”

Se vogliamo realmente svegliarci questo esercizio deve accompagnarci, a partire da oggi, lungo tutti i prossimi anni della nostra vita. Dobbiamo svolgerlo con Fede e Volontà, indipendentemente dai risultati tangibili. Non ci saranno risultati tangibili per anni, non avremo nulla a cui aggrapparci, ma interiormente questo nuovo atteggiamento mentale – l’atteggiamento di chi sa di non avere atteggiamento mentale – produce la tanto agognata trasmutazione alchemica dell’apparato psichico e la conseguente costruzione dell’anima immortale. E’ inevitabile che ciò avvenga. L’osservazione è già di per se stessa portatrice di trasformazione, ma se è anche associata a un nuovo modo di pensare, capovolto rispetto a quello a cui siamo ormai assuefatti, diventa incredibilmente potente”.

Salvatore Brizzi Risveglio – Con gli esercizi delle antiche scuole esoteriche

 

 

 

What is success?

“Ridere spesso e di gusto; ottenere il rispetto di persone intelligenti e l’affetto dei bambini; prestare orecchio alle lodi di critici sinceri e sopportare i tradimenti di falsi amici; apprezzare la bellezza; scorgere negli altri gli aspetti positivi; lasciare il mondo un pochino migliore, si tratti di un bambino guarito, di un’aiuola o del riscatto da una condizione sociale; sapere che anche una sola esistenza è stata più lieta per il fatto che tu sei esistito. Ecco, questo è avere successo”.

Bessie Anderson Stanley