Sii la pace

“Sii una luce per il mondo,  e non danneggiarlo. Cerca di costruire, non distruggere. Riporta a casa la Mia gente.

Come?

Con il tuo esempio. Cerca il Divino, dì la verità, agisci con Amore, vivi la Legge dell’Amore, ora e sempre. Dai tutto, non chiedere mai.

Non accettare l’inaccettabile.

Insegna la Mia parola a chiunque voglia conoscerla.

Rendi ogni istante della tua vita un dono d’amore.

Usa ogni momento per pensare il pensiero più elevato, per dire la cosa migliore, eseguire l’azione più alta. Così facendo glorifichi il tuo Sacro Io, quindi glorifichi Me.

Porta la pace sulla Terra e offrila a tutti coloro le cui vite toccano la tua.

Sii la pace. ”

Neale Donal Walsch

 

Raggi di un Sole divino

” – Come possiamo liberarci da tutte le nostre paure? –
– Affrontandole con saggezza e animo battagliero. Le qualità di un Figlio della Luce devono essere la temperanza, la forza e il coraggio. Occorre svanire nella notte e rinascere come Cavaliere dello Spirito per riempire l’oscurità dello spazio con la grande luce dell’amore. Ciascuno di noi è la chiave di tutta la saggezza. Dentro di noi si trovano tutto il tempo e lo spazio. Quando smettiamo di avere paura, lasciamo agire la luce dentro di noi e diveniamo raggi di un Sole divino. Il nostro splendore, la nostra luce può così illuminare il cammino nel mondo degli uomini, divenendo la sorgente di tutta la vita.”

Irene

Truth

“La Verità è dentro di noi; essa non nasce da cose esterne, nonostante tu possa crederlo. Vi è un centro interiore in tutti noi, dove la verità esiste in pienezza, attorniato strato su strato dalla rozza carne, … e conoscere consiste piuttosto nell’aprire un varco attraverso cui lo splendore imprigionato possa evadere, che non nel far entrare una luce che si suppone essere fuori”.

"There is an inmost centre in us all,
Where truth abides in fullness, and around,
Wall upon wall, the gross flesh hems it in,
This perfect clear conception—which is truth.
A baffling and perverting carnal mesh
Binds it, and makes all error: and to Know
Rather consists in opening out a way
Whence the imprisoned splendour may escape,
Than in effecting entry for a light
Supposed to be without."

Robert Browning