Arthur Schopenhauer

“Ogni uomo prende i limiti del proprio campo visivo per i limiti del mondo”

Arthur Schopenhauer

Annunci

5 thoughts on “Arthur Schopenhauer

  1. Una volta era così, ormai potremo girare le parole:
    Ogni uomo “crede ” di aver tutto a portata di mano, e pensa che non ci sia un limite, se non il mondo…. Purtroppo è una cantonata, ma oggi , nonostante un secolo controverso, burrascoso, rivoluzionari e cruento, possiamo tranquillamente ribadire che non abbiamo ancora compreso.
    Un abbraccio
    Giancarlo

    1. Forse con un mutamento di paradigma, l’uomo potrà comprendere che la sua visione del mondo è semplicemente determinata da una modalità con cui indaga e vede l’Universo… Cambiando paradigma, cambieranno i limiti e la visione del reale…

  2. Se un pesce rosso dentro la boccia di cristallo avesse l’intelligenza di un uomo, come si figurerebbe l’universo? Se questa boccia fosse tale da contenere un piccolo mondo di ciprini, come immaginerebbero il mondo esterno?
    Come stiamo facendo noi , riguardo all’universo…
    I limiti sono posti anche dalla natura, ma quelli che ci poniamo inconsapevolmente , non sappiamo come abbatterli, non li vediamo, ci sfuggono. Poi, un lampo, un colpo di genio e tutta la nebbia si dissolve e…. Ecco il progresso.
    Un abbraccio
    Giancarlo

    1. Un mutamento di prospettiva e tutti i nostri condizionamenti mentali si sfaldano… E se un pesce rosso incominciasse a pensare che sia possibile vivere anche al di fuori della boccia di cristallo? E se comprendesse che la boccia l’ha creata lui per la paura di affrontare il grande mare dell’Ignoto?

      Grazie per la condivisione dei tuoi pensieri!
      Un abbraccio

  3. La boccia di cristallo non potrebbe averla costruita non mondo reale, perché lui sta dentro, l’acqua pure, tutto ciò che è all”esterno c’era prima, c’era nell’universo, abbandonato in un posto indefinito , che un giorno si è andato popolando….
    Il ciprino potrà chiedersi se esistono altri mondi possibili, e magari penserà di poterli visitare, probabilmente potrà cercare i mezzi per raggiungere quello scopo, solo se ha la percezione che la boccia di cristallo e’ solo uno dei mondi possibili. Se non ammetterà alcuna altra possibilità , allora avrà creato limiti insormontabili.
    N’ est pas?
    Un abbraccio
    Giancarlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...