Diventa l’amare

 

“L’amore dischiude l’infinito, l’eternità dell’esistenza.

Perciò, se hai mai amato, si può fare dell’amore una tecnica di meditazione. La tecnica è

questa: “Mentre vieni accarezzata, dolce principessa, entra in quella carezza come vita

eterna”. Amando, non restare in disparte; ama e spostati nell’eternità. Quando ami

qualcuno, sei forse lì in quanto amante? Se tu ci sei nel tempo e l’amore è falso,

solamente una finzione. Se ci sei ancora e riesci a dire: “Io sono”, puoi essere fisicamente

vicino, ma spiritualmente sei all’estremo opposto. Quando sei innamorato, il tu non ci deve

essere; solo l’amore, solo l’amare. Diventa l’amare. Mentre accarezzi la persona amata,

diventa la carezza; mentre baci, non essere colui che bacia o colei è baciata: sii il bacio!

Dimenticati completamente dell’ego: dissolvilo nell’atto, trasferisciti nell’atto così

profondamente da annullare colui che agisce. Se non riesci a trasferirti nell’amore, ti sarà

difficile trasferirti nel mangiare o nel camminare, molto difficile, perché l’amore è

l’approccio più facile per dissolvere l’ego. Ecco perché coloro che sono egoisti non

possono amare: possono parlare d’amore, possono cantarlo, possono scriverne, ma non

possono amare. L’ego non può amare! Shiva dice di diventare l’amare. Quando sei

nell’amplesso, diventa l’amplesso, diventa il bacio. Dimenticati di te stesso così totalmente

da poter dire: “Io non esisto più. Esiste solo l’amore”. Allora il cuore non pulsa più, ma

pulsa l’amore. Il sangue non circola più: circola l’amore. Gli occhi non vedono più: l’amore

che vede. Le mani non si muovono per toccare: è l’amore che si muove per toccare.

Diventa amore ed entra nella vita eterna. L’amore cambia improvvisamente la tua

dimensione: sei gettato fuori dal tempo e sei faccia a faccia con l’eternità. L’amore può

diventare una meditazione profonda possibile. E, a volte, gli amanti hanno conosciuto ciò

che neanche i santi hanno conosciuto, hanno toccato quel centro che molti yogin hanno

mancato. Ma sarà solo una visione fugace, a meno che non trasformi il tuo amore in

meditazione. Il Tantra intende proprio questo: la trasformazione dell’amore in meditazione.

Ora puoi capire perché il Tantra parla tanto dell’amore e del sesso. Come mai? Perché

l’amore è la soglia più naturale e più facile da cui trascendere questo mondo, questa

dimensione orizzontale. Guarda Shiva con la sua consorte Devi. Guardali! Non sembrano

essere due: sono tutt’uno. L’unità è così profonda che è andata a finire persino nei simboli.”

Osho Il libro dei segreti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...