4 risposte a "L’alba dei sogni"

  1. Che belle immagini….mi ricordano una vecchia canzone dei “Tiromancino” che si intitolava proprio “la terra vista dalla luna”:
    La terra vista dalla luna
    somiglia un sasso illuminato

    Incredibile azzurro
    come nessuna stella nella sua perfezione

    La terra vista dalla luna
    ha nuvole bianche come cintura

    e mari di cobalto sola tra i pianeti
    come un gioiello di smalto

    Ma quassù le stelle non si spengono mai
    il peso non si sente già più
    nel vuoto galleggerai

    Ma quassù le notti non finiscono mai
    le ore si confondono e tu
    non sai che giorno è

    La terra vista dalla luna
    il passato si lascia alle spalle
    sorride da sola
    e di tutti i dubbi non sa che farne

    E quassù le stelle non si spengono mai ……

    1. Il testo di questa canzone è davvero significativo e descrive perfettamente le sensazioni che si provano nel ribaltare la nostra prospettiva e vedere la Terra da un posto magico nell’Universo. Ti ringrazio per averlo condiviso!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...