La scrittura dell’eternità dorata

 

“Ho creato quel cielo? Sì, perché, se era

cosa diversa da un concetto della mia mente

non avrei detto «Cielo» – Ecco perché io sono

l’eternità dorata. Qui non siamo in due,

lettore e scrittore, ma uno, l’eternità dorata,

Uno-Che-È-Quella, Quello-Che-È-Tutto.

 […]

Quel cielo, se era cosa diversa da una

illusione della mia mente mortale non avrei detto

«quel cielo». Dunque ho fatto quel cielo, io sono

l’eternità dorata. Sono Dorata Mortale Eternità.

Fui risvegliato  a indicare la via, prescelto a

morire nel degrado della vita, poiché sono

Dorata Mortale Eternità.

Io sono la dorata eternità in animata forma mortale.

In senso stretto, il mio io non esiste, poiché tutto è

vuotezza. Sono vuoto, sono non-esistente.

Tutto è beatitudine.

Questa legge di verità non ha maggiore realtà del mondo.

Voi siete la dorata eternità poiché non esiste

il mio io o il vostro io, solo un’unica eternità dorata.”

da La scrittura dell’eternità dorata – Jack Kerouac

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...